Chiesa di San Saturnino

L’antichissimo tempietto di san Saturnino, risalente all’XI secolo, poggiante sopra una costruzione nuragica. Accanto alla chiesetta campestre, ci sono famose sorgenti e bagni termali, conosciuti fin dall’Antichità. Per i romani erano le Aquae Lesitanae, le cui proprietà terapeutiche sono tuttora note: qui impiantarono una stazione termale. La testimonianza è di Tolomeo, celebre astronomo, matematico, geografo e fisico, del II secolo d.C. Oggi le fonti di san Saturnino fanno di Benetutti un rinomato centro per le cure termali.

 

0